Cos’è il bdsm?

In molti ne parlano, ma sicuramente pochi conoscono tutte le pratiche che sono racchiuse nel rapporto BDSM. Ecco quali sono le pratiche sessuali principali che vengono messe in atto.

BDSM: che significa?

Questa particolare sigla indica tutti quei rapporti CONSENSUALI dove una persona viene sottomessa e un’altra interpreta il ruolo della dominatrice.  La sottomessa viene costretta a subire le angherie del padrone o della padrona e deve ubbidire ai suoi ordini e desideri.

Questo tipo di rapporto sessuale dunque, che viene consumato solo alla fine, possiede una vasta gamma di rapporti inclusi i quali non fanno altro che aumentare la voglia di consumare il rapporto sessuale.

Le botte e gli insulti.

Al primo posto della sottomissione messa in pratica vi è la sottomissione pura, ovvero quella che consiste nel ricoprire di ridicolo, ed anche di botte, il proprio partner.

In questo caso dunque si può sostenere che lo schiavo diventa lo zerbino umano del padrone, che può disporre di lui come vuole, senza che questo accenni a ribellarsi.

Lo schiavo o la schiava sottomesso inoltre gode nel subire insulti e botte, come se questi gli facessero aumentare il desiderio sessuale.

L’adorazione dei piedi.

Nelle pratiche di questo rapporto spesso  vi è inclusa anche l’adorazione del piede.  I feticisti dei piedi sono prevalentemente uomini. Durante il rapporto accade che la donna che adora farsi leccare, massaggiare o semplicemente odorare i suoi piedi nudi, i quali diventano il fulcro dell’attenzione maschile chieda all’uomo di prostarsi ai suoi piedi.

Spesso in questo rapporto la donna parte col far odorare e adorare le scarpe, passando poi per il piede nudo, che deve essere venerato come quello di una dea.

Alla donna provoca grande eccitazione poter vedere il suo uomo che le adora i piedi, e per i feticisti di questa parte del corpo tale pratica risulta essere magica.

Il solletico.

Una delle pratiche meno note ma praticata da molti è il solletico. Durante le pratiche di sottomissione, la donna si diverte a torturare il proprio uomo col solletico: legato al letto e torturato, la donna mette in risalto la sua dominazione, e questa pratica, seppur rara, spesso viene praticata come preliminare, anche se ad essere torturate in questo caso sono le donne, vista la loro maggiore sensibilità in tutte la parti del corpo, fianchi e piedi in primis.

Il rapporto sessuale.

Si passa infine al rapporto sessuale, il quale viene consumato con grande intensità da parte delle due persone, come fosse un premio per aver sopportato le varie torture prima descritte.

Questo dunque è il mondo del BDMS, che spesso viene descritto come perverso e poco piacevole, ma che viene praticato da tantissime persone che adorano l’altra versione del sesso, ovvero quello estremo e tanto desiderato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *